Mara Carfagna

Mara Carfagna

Ho ascoltato il discorso della senatrice Liliana Segre alla Cittadella della Pace di Rondine con indicibile commozione. Le sue limpide parole squarciano il buio dell’orrore, la sua forza e la sua libertà sono una altissima testimonianza, oggi tanto più preziosa perché pronunciate anche a nome di tutti i sopravvissuti che ci hanno lasciato, dopo aver speso la vita per ammonire i popoli sulle conseguenze dell’odio e della dittatura. Tutti dobbiamo accogliere con rispetto infinito la sua riflessione, riconoscere la disumanità che ha straziato lei e milioni di persone nelle forme antiche e nuove dell’antisemitismo, del razzismo, del disprezzo e dell’indifferenza per la vita umana. La persecuzione, la violenza, la violazione dei diritti fondamentali non possono mai essere perdonati. Ognuno di noi deve combatterli sia nell'azione politica e istituzionale sia nella vita quotidiana, affinché mai più le tenebre prevalgano sulla fratellanza e la democrazia.

www.facebook.com/CarfagnaMara/photos/a.322504...